Riorganizzazione intervallo

Circ. n.  192                                                                                                                                        Roma, 2 aprile 2021

                                                                                                                              Agli Studenti
Ai Docenti
Agli ATA
Alla DSGA

Alla luce delle ultime disposizioni emanate, a fronte della circolazione di varianti del virus SarsCov2, da Inail, Iss, ministero della Salute e Aifa, che  raccomandano   un minimo distanziamento di due metri in assenza di mascherina, si rende necessario rimodulare la modalità di svolgimento degli intervalli. Ciascuna classe   sarà divisa in due gruppi; negli ultimi 10 minuti della terza unità oraria una metà della classe resterà in aula e, rispettando un distanziamento   di due metri, ogni alunno avrà la possibilità di rimuovere la mascherina e consumare cibo e bevande. L’altra parte della classe, sempre con la mascherina, si recherà nel corridoio mantenendo il consueto distanziamento di un metro, senza possibilità di consumazione alcuna. Nel secondo intervallo, negli ultimi 10 minuti della quarta unità oraria, i due gruppi si invertiranno per permettere agli studenti che nel precedente intervallo sono stati fuori dall’aula di consumare la propria merenda. Si ricorda l’importanza di restare nelle vicinanze della propria aula e il divieto   di avvicinarsi ad altri gruppi classe. Si ribadisce il divieto di scambiarsi cibo o bevande e si suggerisce di portare da casa quanto necessario. La merenda va consumata previa rigorosa igienizzazione delle mani e  seduti al proprio posto. Nel caso in cui, nell’orario previsto per l’intervallo, la classe dovesse far lezione in laboratorio il gruppo che consumerà la merenda sarà quello che si reca al di fuori del laboratorio dove gli studenti dovranno rispettare la distanza interpersonale di 2 metri. Per evitare disguidi, individuata la composizione dei gruppi che si alternano nella permanenza in aula durante gli intervalli, questa dovrà essere riportata nel registro elettronico, nella sezione comunicazione, e affissa in aula. A chiarimento di quanto sopra, si precisa, nella seguente tabella, l’orario degli intervalli in relazione all’orario di ingresso delle classi

Classi 1^ intervallo 2^ intervallo
I-V 10:40 – 10:50 11:30 – 11:40
II-III-IV 12:20 – 12:30 13:10 – 13-20

Si fa presente che   la nuova organizzazione dell’intervallo ha richiesto una diversa ubicazione di alcune classi I docenti e gli studenti, prima del rientro, sono, pertanto, invitati a consultare l’orario delle lezioni dove sarà riportata l’aula assegnata. Si confida nella massima collaborazione da parte di tutte le componenti scolastiche.

                                                                                                                     IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                                                  Prof.ssa Maria Raspaolo

                                                                                                          (firma autografa sostituita a mezzo stampa, 

ai sensi dell’art. 3, c. 2, del D. Lgs. N. 39/’93)